I cinque scenari di IBM

Written by | Innovation, Lista 2

I cinque scenari di IBM

Sono cinque le innovazioni che, secondo IBM Research, cambieranno le modalità in cui vivremo e lavoreremo nei prossimi cinque anni: deep learning, ipervista, macroscopio, un mini-detective nel sangue e sensori anti-inquinamento

Anche quest’anno, quella grande rete mondiale di organizzazioni dedite alla ricerca che si chiama IBM Research ha prodotto la propria lista di cinque innovazioni scientifiche che saranno epocali in un lasso di tempo di cinque anni. La #ibm5in5 spazia in ambiti e scale differenti e attinge dalle ricerche in corso proprio nei suoi laboratori. Le trascrizioni e le registrazioni delle sedute psichiatriche, combinate con tecniche di apprendimento automatico, sono infatti allo studio degli scienziati IBM per ricavare modelli di linguaggio che aiutino i medici a prevedere e tenere sotto controllo psicosi, depressione e disturbi ossessivi.

I risultati di questi studi verranno combinati con quelli di dispositivi indossabili e risonanza magnetica, e i pazienti potranno essere seguiti anche dal divano di casa. Nuovi dispositivi inseribili anche in uno smartphone combineranno l’hyperimaging con l’Intelligenza artificiale per garantirci una supervista, mentre software e algoritmi di apprendimento automatico ci aiuteranno a organizzare le informazioni su qualsiasi accessorio o elettrodomestico smart. Sempre nel campo medico agiranno le nanotecnologie lab-on-a-chip, in grado di separare e isolare bioparticelle piccolissime e fornire informazioni da combinare con altri dispositivi per essere analizzate da sistemi di intelligenza artificiale per cercare informazioni su diverse patologie. A ridurre l’inquinamento e gli sprechi ci penseranno le reti di sensori Internet delle cose connesse al cloud che eseguiranno un monitoraggio delle infrastrutture di estrazione del gas naturale individuando le perdite in tempo reale.

FacebookTwitterPinterest

Last modified: 7 marzo 2017